Please disable Ad Blocker before you can visit the website !!!
  • LE COSE DA NON PERDERE

Cappella di San Gennaro

Tra fede e mistero

La Reale Cappella di San Gennaro Napoli

Trionfo del Barocco napoletano, immersa in una luce dorata, la Cappella venne eretta nel Seicento a compimento di un voto espresso dalla città, con il coinvolgimento dei maggiori artisti del tempo. Autori di autentici capolavori, gli artisti misero in mostra nelle loro opere quella scena devota napoletana, che ancora oggi tocca il suo apice nella figura di San Gennaro e nel suo “prodigio”. La liquefazione del sangue, che avviene tre volte l’anno, è tuttora avvolta nel mistero e fa di Napoli una “città eterna”, in cui il passato si mescola ai riti scaramantici, alla superstizione e alla devozione più autentica.

Da abbinare al tour del Centro storico di Napoli o al Tesoro di San Gennaro.

PRENOTA IL TOUR

Tesoro di San Gennaro

Il tesoro del Santo patrono

Tesoro di San Gennaro- Statua dell'arcangelo San Michele Napoli

Secondo gli specialisti il valore economico del Tesoro di San Gennaro è superiore rispetto a quelli della corona d’Inghilterra e degli zar di Russia. Sette secoli di storia espressi in circa ventiduemila opere, tra ori, argenti, tessuti, e dipinti che neppure Napoleone osò depredare. Tra gli oggetti che lo compongono destano stupore la Collana di San Gennaro in oro massiccio, zaffiri e smeraldi, e la Mitra d’argento dorato, risalente al 1713, con circa 4000 pietre preziose. Unica nel suo genere è la pregevole collezione degli argenti donati da re e regine, che si presenta intatta non avendo mai subito manomissioni e furti.

 

Da abbinare al tour del Centro storico di Napoli, al Pio Monte della Misericordia, o al Museo Filangieri.

PRENOTA IL TOUR

Chiostro di Santa Chiara

Le maioliche dipinte delle clarisse

Complesso monumentale del Chiostro di santa Chiara

Di fondazione trecentesca, fu trasformato nel Settecento in un festoso e “laico” giardino, in cui la natura reale e quella dipinta si mescolano in un continuo gioco di rimandi. Circa 30.000 maioliche dipinte, dove i colori dell’azzurro, del verde e del giallo sono gli stessi del cielo, delle piante e degli agrumi presenti nel giardino. Sugli schienali sono rappresentati paesaggi fantastici e scene di vita popolare, quasi a voler compensare le rinunce della vita claustrale delle monache. La visita prosegue nel Museo dell’Opera con opere del monastero recuperate dopo i disastrosi bombardamenti del 1943.

 

Da abbinare al tour del Centro storico di Napoli.

PRENOTA IL TOUR

Il Pio Monte della Misericordia

Caravaggio e le opere di misericordia

Caravaggio. Altare maggiore della chiesa del Pio Monte della Misericordia visita guidata Napoli

Il Pio Monte della Misericordia fu fondato nel 1602 grazie alla volontà di alcuni nobili napoletani che decisero di riunirsi per aiutare le persone più bisognose. Conserva in chiesa diversi capolavori della pittura napoletana del Seicento, tra cui quello che può essere considerato il più importante dipinto napoletano di Caravaggio “Le Opere di Misericordia”. L’ edificio storico ospita al primo piano la Quadreria, che espone circa 150 opere, dal XV al XIX secolo, e la più importante collezione di dipinti e bozzetti del maggior pittore della seconda metà del ‘700 a Napoli, Francesco De Mura.

 

Da abbinare al tour del Centro storico di Napoli, al Museo Filangieri, alla Cappella o al Tesoro di San Gennaro.

PRENOTA IL TOUR

Il museo Filangieri

Il "palazzo che cammina"

Museo Filangieri di Napoli visita guidata

Fondato nel 1882 dal principe Gaetano Filangieri, il museo ha sede nel quattrocentesco palazzo Como, noto come “il palazzo che cammina” per via del suo spostamento avvenuto durante la costruzione dell’attuale via Duomo. Vi sono esposte opere mirabili, tra dipinti, sculture, armi, e porcellane. Di grande suggestione è la “Sala Agata”, decorata con un prezioso pavimento maiolicato, e che riunisce opere dal XVI al XIX secolo, tra cui spiccano i capolavori di Luca Giordano e Mattia Preti. Nelle vetrine del passaggio pensile sono esposte ceramiche e porcellane delle più importanti fabbriche europee.

 

Da abbinare al tour del Centro storico di Napoli, o alla Cappella e al Tesoro di San Gennaro.

PRENOTA IL TOUR

Sacrestia dipinta dal Vasari

Un capolavoro del Rinascimento a Napoli

Sant'Anna dei Lombardi Napoli

A rendere unico questo ambiente è la volta affrescata da Giorgio Vasari, che giunse a Napoli nel 1544 per dipingere il refettorio del monastero degli Olivetani, trasformato successivamente in sacrestia. Vasari realizzò un ciclo pittorico suddiviso in tre temi principali, la Religione, l’Eternità e la Fede, circondati da grottesche, simboli e virtù. Tutto risulta di estremo fascino e suggestione, grazie allo stile pittorico che rimanda all’arte di Raffaello e Michelangelo. Altrettanto degni di nota sono gli splendidi intarsi lignei alle pareti di fra’ Giovanni da Verona, che rendono ancor più prezioso e straordinario questo ambiente.

 

Da abbinare al tour del Centro storico di Napoli, alla chiesa di Santa Maria la Nova, o ai Quartieri spagnoli.

PRENOTA IL TOUR

Scopri tutti gli altri itinerari su

guidaturisticaincampania.it

Mobile

+39 3285968811

WhatsApp

+39 3285968811

Mail

iannelli.ivano@gmail.com

Recensioni Google

Guida Turistica Campania: Napoli, Reggia di Caserta, Pompei
Guida Turistica Campania: Napoli, Reggia di Caserta, Pompei
63 recensioni su Google
Andrea Paroni
Andrea Paroni
25/02/2024
Complimenti! Una guida che ti appassiona e che riesce ad intrattenere per quasi 4 ore senza mai abbassare l’attenzione. Una esperienza da provare assolutamente
Saly V
Saly V
05/01/2024
Ivano è stato una guida preziosa, preparata, professionale ed appassionata che ci ha guidato in percorsi personalizzati per scoprire capolavori, gemme nascoste e quartieri di Napoli oltre i luoghi comuni. E’ molto attento anche agli interessi particolari delle persone che accompagna ( nel nostro caso la fotografia) per cui sicuramente organizzeremo altre visite guidate con lui . Un sicuro valore aggiunto .
Doriana Orazio
Doriana Orazio
05/01/2024
Visita alla Reggia di Caserta con Ivano Iannelli , oggi 5 gennaio '24. Persona competente, preparata, simpatica e gentile. Mattinata all'insegna della cultura senza annoiare. Molto consigliato.
Mario F.
Mario F.
14/12/2023
Preparazione, competenza, professionalità offerte con garbo, sagacia e generosità. Uno spaccato di “napoletanità” narrato da uno storico dell’arte. Imperdibile. Grazie Ivano
virna masera
virna masera
10/12/2023
Ivano ci ha dedicato una giornata per farci conoscere Napoli , è stato una guida perfetta , puntuale e professionale è una persona preparata chiara nelle spiegazioni e molto simpatica ci ha accontentati fino alla fine del nostro tour se torniamo di sicuro lo contatterò , grazie Ivano
Laura Ratti
Laura Ratti
19/11/2023
Una scelta molto positiva per visita alla reggia di Caserta è quella di scegliere una guida preparata . Noi molto fortunati nello scegliere Ivano
Sara Gulluni
Sara Gulluni
19/11/2023
Ivano ci ha fatto letteralmente volare 3 ore e mezza facendoci fare un tuffo nel passato all'interno della Reggia di Caserta! Speriamo di rivederlo presto per altri tour nel napoletano!
Enrico Ponta
Enrico Ponta
19/11/2023
Piacevole esperienza nella reggia di Caserta! Ivano molto preparato su tutte le domande che abbiamo posto! Super
Maria Bova
Maria Bova
19/11/2023
Competente e capace di mantenere alta l attenzione! Consigliatissimo
Franco De Luca
Franco De Luca
15/11/2023
Professionalità e competenza, grande conoscenza del territorio, della storia e delle dinamiche che hanno portato questa Tera fino ai nostri giorni. Veramente molto bravo.

Recensioni Facebook

Il mio canale YouTube